“Bum” può essere un suono onomatopeico creato con la voce, un suono fatto utilizzando il corpo, uno strumento musicale oppure un oggetto.

Nelle attività proposte durante gli incontri di musica infatti l’unione tra musica-movimento-parola farà da protagonista insieme all’utilizzo dello strumentario, per improvvisare e creare nel gruppo, luogo sicuro nel quale sperimentarsi, stimolare la concentrazione sul fare e sviluppare un ascolto attivo e orientato. Fare musica insieme infatti permette di entrare in contatto con se stessi mantenendo viva l’attenzione sull’altro, favorendo la collaborazione e l’adeguamento al gruppo.

RELAZIONI, EMOZIONI ed ESPERIENZE sono alla base dei processi di apprendimento che devono essere fondati sul vissuto, in particolare quello  corporeo, fruitore primario e fondamentale del conoscere e dell’apprendere.

Durante il laboratorio quindi, attraverso la musica il bambino riceverà stimoli, suggestioni, provocazioni sonoro/musicali atte a coinvolgerlo nelle sue potenzialità fisiche, mentali, affettive ed emotive, per consentire lo sviluppo delle capacità creative e favorirne l’espressione.

Il laboratorio è rivolto ai bambini dai tre ai sette anni, ovviamente divisi per gruppi di età.